Fotoriproduzioni

Gli Studiosi possono richiedere la riproduzione fotografica dei documenti dell’Archivio Segreto Vaticano per studio privato o per uso professionale/editoriale compilando gli appositi moduli disponibili presso la Sala Consultazione Documenti «Pio XI» e consegnandoli al personale di Sala.
È altresì possibile scaricare on-line i moduli (il download è disponibile nell’apposita sezione) e inviarli correttamente compilati all’Archivio Segreto Vaticano.

per posta: Archivio Segreto Vaticano, Cortile del Belvedere
00120 Città del Vaticano
per fax +39 06 69885574
per e-mail asv@asv.va

Il richiedente è tenuto a far pervenire alla Prefettura una copia di ogni pubblicazione - volume o estratto - nella quale siano citati o utilizzati documenti dell’Archivio Segreto Vaticano.
L’inosservanza di tale obbligo comporta l’impossibilità di accedere in Archivio Segreto Vaticano e/o di effettuare ulteriori richieste di Fotoriproduzioni.

NON E’ POSSIBILE RIPRODURRE

- Inventari, indici, schedari, e lo «Schedario, Garampi» della Sala Indici
- Stampati in consultazione nelle Sale di Studio

Non è consentito fotografare con mezzi propri i documenti, gli strumenti di ricerca, gli stampati o gli ambienti dell’Archivio Segreto Vaticano.


MODULI DI RICHIESTA DI FOTORIPRODUZIONE

RIPRODUZIONI PER STUDIO PRIVATO

La fotoriproduzione dei documenti viene eseguita esclusivamente con procedimenti digitali e non si effettuano copie fotostatiche.
Ai fini della tutela del diritto d’autore, questo Archivio applica una filigrana elettronica alle riproduzioni digitali dei documenti.

Modulo Richiesta Fotoriproduzioni per Studio Privato - (830.05KB)

 

RIPRODUZIONI PER USO PROFESSIONALE/EDITORIALE

E’ possibile richiedere la riproduzione dei documenti per uso diverso dallo studio privato.
Oltre al costo delle fotoriproduzioni occorrerà corrispondere la tariffa per i diritti di riproduzione.

Modulo Richiesta Fotoriproduzioni e Diritti per Uso Professionale - (501.40KB)

 


DIRITTI DI UTILIZZO DI IMMAGINI

L’Archivio Segreto Vaticano si riserva tutti i diritti sulle immagini dei propri documenti, che si concedono ai ricercatori per studio privato o per uso professionale/editoriale, e non possono essere riprodotte, duplicate, manipolate o cedute a terzi in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo.
La concessione da parte dell’Archivio Segreto Vaticano dei diritti richiesti è discrezionale, non esclusiva e limitata al periodo e agli usi richiesti.
L’autorizzazione all’utilizzo di immagini per scopo professionale/editoriale si intende concessa all’atto del pagamento della tariffa prevista per i diritti di riproduzione e alle condizioni della licenza d’uso. Per richiedere la licenza d’uso occorre compilare l’apposito modulo di fotoriproduzioni per uso professionale/editoriale (il download è disponibile nell’apposita sezione) ed inviarlo alla Segreteria della Prefettura (asv@asv.va).
La semplice trascrizione e/o citazione dei documenti dell’Archivio Segreto Vaticano (sia testo completo, sia testo parziale) non è soggetta al pagamento della tariffa per i diritti di riproduzione.

 


CREDITI E CITAZIONI

Per ciascuna immagine riprodotta dovrà essere indicata la segnatura archivistica e la dizione “© [ anno] Archivio Segreto Vaticano”, la quale non potrà essere alterata o rimossa. Nei crediti della pubblicazione dovrà essere indicata la segnatura archivistica e specificato che essa è riprodotta “per concessione dell’Archivio Segreto Vaticano, ogni diritto riservato”.